Home Archivio Eventi Il Sud va in scena: il meglio della serata

Il Sud va in scena: il meglio della serata

325
0

Il Sud va in scena: il meglio della serata. Nel video la sintesi

Si è svolto il 23 Luglio, presso la chiesa di San Giovanni, nel centro storico di Castrolibero “Il Sud va in scena“: un incontro per parlare del Sud da una nuova prospettiva. Un meridione che ha tutte le carte in regola per diventare motore propulsivo di sviluppo per l’intero paese.

Un dibattito sentito e partecipato che ha alternato il concetto politico al racconto delle storie delle singole regioni attraverso artisti e personaggi illustri nati e vissuti al sud che hanno fatto la storia del nostro paese.

Il talk, voluto e promosso dal consigliere regionale Orlandino Greco,  ha visto interventi di esperti della comunicazione e docenti:Michelangelo Tagliaferri, Fondatore di Accademia nazionale di comunicazione; Lorenzo Fazio, Fondatore ed editore di Chiare lettere; Luciano Monti, docente di Politiche dell’Unione europea alla Luiss Guido Carli; Giuseppe Ferraro, docente di Filosofia Morale all’Università di Napoli Federico II; Carlo De Rose,Professore e docente del dipartimento di Scienze Politiche e sociali dell’Università della Calabria.

La serata ha visto anche i saluti istituzionali del sindaco di Castrolibero Giovanni Greco e dell’osservatore Santa Sede alle UN – New York Monsignor Hilary Franco. Sono stati riportati anche i saluti del Presidente del Consiglio Regionale della Calabria Nicola Irto, che causa impegni istituzionali non ha potuto presenziare l’incontro.

Il dibattito, che ha intervallato momenti di discussione e di riflessione molto importanti, è stato  sapientemente condotto dallo Storyteller e giornalista di La 7 Piero Muscari. Un modo per ripartire dal Sud considerando la “Questione meridionale” come un argomento di ribalta nazionale e che interessa tutti e non solo il meridione. Un’Italia a due velocità, un sud che è sempre stato un po’ fanalino di coda del nord e che oggi non può e non deve più essere così.

Una serata all’insegna di un intenso e carico confronto tra passato e presente per tracciare un orizzonte futuro comune.  “Il Sud va in scena” è stato inteso come una esperienza culturale e formativa molto importante in particolare per una regione come la Calabria che ha bisogno di credere nelle proprie potenzialità e riscoprire i suoi antichi valori culturali e sociali. Un discorso che si estende alle altre regioni e che vuole considerare il sud pronto a valorizzare le proprie eccellenze al fine di proiettarsi  in una dimensione nazionale  ed europea senza paura di decollare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here