Home LUOGHI Crotone La nuova era di Abramo CC: intervista ad Angelo Strazzella

La nuova era di Abramo CC: intervista ad Angelo Strazzella

47
0
Abramo CC - Angelo Strazzella
Abramo CC - Angelo Strazzella

Angelo Strazzella, presidente della Enosi Holding, ha annunciato che la nuova proprietà della Abramo CC non si limiterà ad occupare solo 229 dipendenti. La Enosi Holding, insieme alla Steel Telecom, ha acquisito il ramo d’azienda dell’Abramo CC relativo alla commessa Tim Business, che scade il 30 giugno. Il passaggio di consegne avverrà il prima possibile, compatibilmente con le procedure previste dalla normativa.

La visione di Enosi Holding

Angelo Strazzella ha fondato il Gruppo Enosi nel 2013, un nome che significa “Unione”. L’obiettivo principale della holding è rilanciare le aziende in crisi. “Enosi è una holding che cerca di rilanciare le aziende in crisi,” ha spiegato Strazzella in un’intervista a il Crotonese. “Abbiamo iniziato un percorso di acquisizione di un ramo della Abramo CC insieme a un operatore specializzato nel settore come Steel Telecom.”

Attualmente, Abramo CC impiega 347 persone. Tuttavia, la nuova proprietà si è impegnata ad assumere 229 tra dipendenti e collaboratori. “Nell’auspicio che il rapporto con Tim possa proficuamente proseguire,” ha precisato Strazzella, “ne potrebbero essere trasferiti in numero maggiore rispetto alla proposta.”

Stabilità e Futuro

Sul futuro dei dipendenti, Strazzella ha dichiarato che i lavoratori del ramo di azienda aggiudicato resteranno in sede a Crotone, in Calabria. “Anche gli eventuali ulteriori dipendenti che dovessero essere assunti resteranno in sede,” ha aggiunto. “Stiamo dando prova di serietà ed affidabilità e ci faremo parte diligente per cercare di estendere il numero di occupati.”

L’obiettivo della Enosi Holding è rendere l’azienda produttiva sul medio e lungo periodo. “È un’operazione industriale di lungo periodo, perché investiamo capitali nostri e riteniamo di poter rilanciare Abramo CC,” ha concluso Strazzella.

Un passo importante per Crotone

Questa acquisizione rappresenta un passo significativo per l’economia locale di Crotone e per i dipendenti della Abramo CC. La promessa di stabilità lavorativa e la possibilità di crescita futura sono segnali positivi per la comunità.

Una strategia di rilancio

La strategia della Enosi Holding si basa su una visione di lungo termine, puntando sulla stabilità e la crescita. L’acquisizione del ramo d’azienda dell’Abramo CC è solo l’inizio di un processo che mira a rendere l’azienda più competitiva e sostenibile nel tempo.

Investire in un’azienda in crisi richiede coraggio e visione. La fiducia che la Enosi Holding sta mostrando nei confronti di Abramo CC è un segnale di speranza per i lavoratori e per la comunità. L’impegno a mantenere e possibilmente aumentare i posti di lavoro è un elemento fondamentale per il successo di questa operazione.

L’acquisizione del ramo d’azienda dell’Abramo CC da parte di Enosi Holding e Steel Telecom segna l’inizio di una nuova era per l’azienda. Con una strategia di rilancio a lungo termine, un impegno concreto verso i dipendenti e una visione chiara per il futuro, Angelo Strazzella e il suo team sono pronti a trasformare Abramo CC in un’azienda produttiva e competitiva.

Fonte dell’articolo www.ilcrotonese.it.