Home Arte e Cultura E’ calabrese la capitale italiana delle Nanoscienze

E’ calabrese la capitale italiana delle Nanoscienze

607

E’ calabrese la capitale italiana che accoglie i luminari di tutto il mondo. Gagliato, il borgo delle Nanoscienze

Gagliato è un piccolo borgo della provincia di Catanzaro arroccato su di un poggio ed il suo territorio ha un’altezza che varia dai 350 ai 450 metri dal mare e si presenta al visitatore come una ridente terrazza affacciata sul mare Ionio.

Dal 2008, proprio qui si svolge un importantissimo appuntamento scientifico annuale: il “NanoGagliato”.

Nel mese di luglio di ogni anno infatti, luminari, ricercatori e membri di industrie farmaceutiche provenienti da tutto il mondo presentano le loro scoperte e i progressi raggiunti dalla nanomedicina, il futuro della cura.

Biologi molecolari, Ceo di aziende biotech, medici, chirurghi e ingegneri americani e italiani si incontrano e si confrontano fra loro, ma anche con gli abitanti di Gagliato e dei comuni vicini.

Una manifestazione che ha raggiunto traguardi importanti e altri ancora, più ambiziosi, si profilano all’orizzonte.

Lo hanno ribadito, in particolare, i due principali artefici di questo Festival: Paola Ferrari, presidente dell’Accademia delle Nanoscienze e il prof. Mauro Ferrari.

Un evento che il mondo ci invidia e che porta in alto il nome di una regione intera.

Fonte: Calabriadasogno