Home Arte e Cultura Primo premio internazionale al Piria di Rosarno

Primo premio internazionale al Piria di Rosarno

410
0
piria di rosarno, primo premio internazionale
Gli studenti con la dirigente Maria Rosaria Russo

Progetto dal titolo “Efficient Usage of Natural Resources”   ERASMUS +

Un altro capitolo si apre per il Piria che continua ad affermarsi in Europa con  un sempre maggior numero di cittadini-studenti attivi e “naturalmente”  solidali.

Primo Premio sul piano internazionale  per l’Istituto d’Istruzione Superiore “R. Piria” di Rosarno che, a seguito  del concorso per la realizzazione del logo del progetto “ Efficient Usage of Natural Resources”, Erasmus plus,  ha visto in testa la studentessa Albano Alessandra Desiré, frequentante la classe quinta D del Liceo Scientifico.  Grande plauso è stato espresso dal Dirigente Scolastico Mariarosaria Russo informata direttamente da Malaga, dove nei giorni scorsi  il project manager Michele Oliva e la Prof.ssa Caterina Fassari hanno preso parte al meeting tecnico. Il logo selezionato ha convinto la commissione poiché rispondente pienamente  a tutti i criteri individuati dal Regolamento del concorso “Call for Tender: Development of graphic identity for our Erasmus+ project”, distinguendosi, pertanto, oltre che per aderenza agli obiettivi principali del progetto anche per originalità, unicità, impatto estetico-visivo e  applicabilità. Il nuovo progetto  mira da un lato a far acquisire una maggiore consapevolezza relatiamente all’uso sconsiderato che si fa delle risorse naturali per produrre energia e dall’altro alla possibilità di rallentare questo processo di esaurimento attraverso il risparmio energetico, il riciclaggio, e l’utilizzo delle  energie rinnovabili quali quella solare o eolica  facendone un uso efficiente ed efficace.  Il logo  lascia un messaggio importante all’umanità, spiega il professore Oliva: “Saranno i giovani i futuri ecologisti propensi alla conservazione delle risorse naturali, a seguire la “famiglia”, o meglio, l’intera comunità che costituiscono la base del sostentamento, della crescita e della continuità del nostro amato pianeta Terra, pronti a diffondere  e la mentalità ambientalista e l’unione solidale “verde”.

Ben nove tra studentesse e studenti del Piria hanno partecipato alla competition e apportando un contributo interessante al progetto: Girolamo Cusato, Marica Tutino, Di Bartolo Giulia,  Leila Siraji, Ferrarini Veronica,Chiara Pisano , Vittoria Rizzo, Giulia Zagari, oltre alla vincitrice con cui il Dirigente Scolastico Mariarosaria Russo si è complimentata e  a cui ha consegnato il meritato attestato riconoscendone l’impegno e la creatività espressa.

Un altro capitolo si apre per il Piria che continua ad affermarsi in Europa con  un sempre maggior numero di cittadini-studenti attivi e “naturalmente”  solidali.

Ben nove tra studentesse e studenti del Piria hanno partecipato alla competition e apportando un contributo interessante al progetto: Girolamo Cusato, Marica Tutino, Di Bartolo Giulia,  Leila Siraji, Ferrarini Veronica,Chiara Pisano , Vittoria Rizzo, Giulia Zagari, oltre alla vincitrice con cui il Dirigente Scolastico Mariarosaria Russo si è complimentata e  a cui ha consegnato il meritato attestato riconoscendone l’impegno e la creatività espressa.

MariaRosaria Russo è anche una storia di Eccellenze Italiane, edizione 2017. Leggi di più sul sito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here