Home Archivio Eventi Premio Gente di mare

Premio Gente di mare

721
0

Premio Gente di mare: la prima edizione

30 Luglio 2011 – Porto di Vibo Marina

Nell’ ambito della terza edizione del  Premio “Il Faro- uomini che lasciano il segno”  verrà inaugurata la sezione speciale “Gente di Mare”.

Mare nostrum, ricco, infinito. Proprio come lo è la storia che lega la nostra terra, e chi la abita, al mare. Il mondo marittimo è protagonista e attore di un confronto che si apre, per l’edizione 2011, alle tematiche dell’ambiente, dell’innovazione e della sostenibilità. Il Premio “Gente di Mare”, nato come naturale estensione del progetto “Porti Aperti”, celebra chi, a vario titolo, ha legato la propria vita a questo elemento. Per secoli e secoli tra le principali risorse di sostentamento, luogo di esplorazione e conoscenza, teatro di scambi economici e culturali, il mare significa al contempo sviluppo, cibo, avventura, salvezza, coraggio, vita. Lo sanno i pescatori, per i quali il mare è la propria terra. Lampanti testimoni di un mestiere atavico e importantissimo, che spesso si tramanda di padre in figlio, riflettendo una scelta di vita i cui tempi sono scanditi dai ritmi della natura e delle stagioni. Lo sanno anche tutti gli scienziati e gli studiosi nei quali alberga il rispetto per l’ambiente marino e le innumerevoli specie che lo animano, in superficie come in profondità.E lo sa anche chi si occupa della sua salvaguardia, dedicando la propria attività alla sicurezza delle acque e delle persone. O chi promuove la conoscenza, i sapori, il turismo, lo sport, la nautica, ed ogni attività umana ad esso legata. Perché tutti loro sono testimoni esemplari della grandezza del mare – e non solo in termini geografici. Tutti loro sono divulgatori di una cultura positiva che alimenta l’economia, il turismo, l’enogastronomia, la scienza, la divulgazione, ma anche il divertimento, l’intrattenimento, l’orgoglio, la competizione, le tecniche, i costumi e le tradizioni del mare “nostro”. Tutti loro sono “Gente di mare”, l’unico premio che celebra il mare,il mondo della marineria e della portualità italiana attraverso i suoi protagonisti. Un percorso che guarda all’intero sistema Paese ed alla valenza economica delle realtà portuali italiane. Uno spazio – non solo fisico – alla ricerca dei valori della marineria, della natura, della pesca ed infine delle nostre coste.Dedicato a chi ne ha fatto una ragione di vita, indirizzando ad esso il proprio impegno o lavoro, ad ogni edizione il Premio sarà assegnato:

 • all’uomo di mare più rappresentativo;

 • a museo, acquario o oasi marina, ente o istituzione che si sia distinta nella divulgazione della cultura del mare e nella sua tutela;

 • al miglior ristorante la cui cucina si sia distinta in gastronomia marinara;

 • ad una realtà produttiva del settore nautico o marino;

 • ad una personalità d’eccellenza nell’ambito degli sport acquatici.

Il premiato della I edizione

Vittorio Alessandro

Premio gente di mare al Comandante Vittorio alessandroIl Comandante  Vittorio Alessandro, del mare, della salvaguardia delle sue acque e dell’incolumità di chi le attraversa ne ha fatto una ragione di vita. La sua, infatti, è una lunga, impegnativa e, soprattutto, brillante carriera che l’ha portato ad assolvere numerosi ed importantissimi incarichi come figura chiave nel Corpo delle Capitanerie di Porto, da Capo Ufficio Contratti al Comando Generale, dal Reparto Ambientale Marino delle Capitanerie presso il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare a Comandante della Capitaneria di Porto di La Spezia, fino a rivestire, dal 2009, la delicata carica che tuttora detiene: Capo dell’Ufficio Relazioni Esterne del Comando Generale delle Capitanerie di Porto. In lui, l’istituzionalità del ruolo si fonde con una spiccata sensibilità umana ed ambientale, che si traducono nella capacità di gestire al meglio ogni tematica legata alla tutela delle persone e delle acque, anche in situazioni di emergenza. Al Comandante si deve, infatti, la strenua tutela degli ambienti marini protetti e dei tesori naturali e paesaggistici del nostro Paese, l’appassionata attività di docenza e formazione del personale militare della Capitaneria di Porto e della Marina Militare; ma anche la gestione di delicate situazioni di emergenza nazionale ed internazionale. Il Comandante Alessandro è un uomo dalla professionalità elevatissima, baluardo di un bene universale come il mare, ma anche, e soprattutto, uno degli uomini più attivi ed efficaci nella protezione, nella sicurezza e nel miglioramento della qualità della vita. Di tutti noi.

Consegna premio gente di mare da Spadafora

Per maggiori info:  www.premiogentedimare.it e www.premioilfaro.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here