Home Piatti Tipici Pitta chicculiata

Pitta chicculiata

1556
0

Pitta chicculiata: la ricetta

Tempo di cottura: 50 minuti
Tempo di preparazione: 30 minuti (più 45 minuti di lievitazione)
Vino consigliato: Ciro’ bianco
Porzioni: Per 8 persone
Ingredienti: (null)

Preparazione: Setacciate la farina sulla spianatoia, formate la fontana, unite al centro il lievito sbriciolato, il burro, le uova intere e una presa di sale. Aggiungete poco per volta circa 2,5 dl di acqua tiepida, lavorando energicamente l’ impasto finché diventerà morbido, liscio e omogeneo. Formate una palla e mettetela in una ciotola infarinata, coprite con un canovaccio e lasciate lievitare per 40 minuti. Nel frattempo sbollentate in acqua i pomodori, sbucciateli, eliminate i semi e tagliateli a filetti. Sbucciate l’ aglio e fatelo dorare in una padella con 6 cucchiai di olio; unite i pomodori e cuocete a fiamma bassa per circa 10 minuti. Salate, pepate, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare. Sciacquate bene i capperi e strizzateli; dissalate anche le acciughe, diliscatele e riducetele a pezzettini; tagliate a metà le olive; sgocciolate e spezzettate il tonno. Unite gli ingredienti al sugo e mescolate per amalgamare il tutto. Stendete la pasta sulla spianatoia infarinata in due dischi dello spessore di circa 5 mm, uno di circa 28-30 cm di diametro, l’ altro più piccolo. Ungete di olio uno stampo di circa 26 cm di diametro, foderatelo con il disco più grande, disponete dentro la farcitura, appoggiate sopra il disco più piccolo e sigillate i bordi arrotolandoli e formando un cordoncino. Spennellate la superficie con il tuorlo sbattuto e fate lievitare per altri 20 minuti, poi infornate a 200 °C per circa 30 minuti. Servite la pitta calda.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here