Home Crotone Crotone

Crotone

1224
0
Crotone, luoghi calabresi

Crotone: il quinto comune più popoloso della regione

La storia

Si estende verso il mare su un promontorio della costa ionica, allo sbocco della regione collinare del Marchesato.
La città vanta una storia prestigiosa e molto antica. Fondata da coloni greci intorno al 710 a.C., ben presto divenne un centro florido ed estese il suo dominio lungo la costa calabra, scontrandosi con la potente colonia di Locri, che sconfisse i crotonesi intorno al 560 a.C.
Negli stessi anni delle guerre di espansione, Crotone ospitò il grande filosofo e matematico greco Pitagora, che qui decise di fondare la sua scuola. Pitagora, con la sua autorità ed il suo prestigio influenzò molto la vita culturale della città ed il suo governo e pare che il suo appoggio sia stato determinante nella battaglia di Nike contro Sibari, vinta dai crotonesi.
Dopo anni di splendore culturale ed economico, Crotone fu conquistata dai Siracusani e successivamente dai Romani, perdendo la propria autonomia. Durante il Medioevo rimase un importante centro strategico sia sotto i bizantini che sotto i normanni, che ne rinforzarono le mura ed ampliarono il porto. Nel 1284 divenne feudo dei Conti Ruffo e nel corso del Medioevo e del Rinascimento fu un florido porto commerciale. Ancora oggi, Crotone è il porto calabrese più attrezzato sullo Ionio.

 Da vedere:

 Il Duomo, costruito nel IX sec., è stato profondamente rinnovato nel Cinquecento, utilizzando anche materiale di scarto proveniente dal tempio greco di Hera Lacinia. Al suo interno è conservata una tavola in stile bizantino raffigurante la Madonna nera o Madonna di Capocolonna.

Il Palazzo Vescovile, del XVI secolo.

 La Chiesa di S. Chiara, del ‘700 ma parte di un complesso risalente al ‘400, mostra una interessante facciata con decorazioni a “graffito”.
Il Castello è stato realizzato alla metà del 1500 fortificando i resti di un precedente castello normanno, sul sito dell’antica acropoli greca. L’edificio ospita oggi la Biblioteca comunale e il Museo Civico.

Il Museo Archeologico Nazionale accoglie i reperti dell’antica Kroton, recuperati durante le numerose campagne di scavi o donati da collezionisti privati.

Pescheria è il quartiere più suggestivo del centro storico, dove si possono trovare i palazzi nobiliari risalenti al ‘400 e al ‘500, le cui facciate austere dominano le strette viuzze.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here