Statti: la storia della famiglia

“Leggere la Calabria in chiave moderna e dimostrare con orgoglio la valenza internazionale dei vini prodotti con vitigni tradizionali calabresi.” Questa è la sfida lanciata dai fratelli Alberto e Antonio Statti, giovani imprenditori di Lamezia Terme, alla guida di Statti, una delle aziende più antiche ed estese della Calabria, che vede nel vino la propria produzione di punta. L’azienda si estende su 500 ettari fra vigneti, oliveti, agrumeti, allevamento e strutture ricettive. E’ certamente la viticoltura di qualità la sfida più avvincente. Dopo i primi anni di lavoro intenso, di espianto dei vigneti nelle zone meno vocate e zonazione di quelle migliori, i fratelli Statti decidono di costituire uno staff giovane, dinamico e qualificato per un vero salto di qualità della propria produzione enologica. Nasce la collaborazione con Vincenzo Bambina e Nicola Centonze, giovani ma già esperti enologi siciliani, consulenti di importanti cantine emergenti. Nel 2004 prende forma il progetto, che mira alla massima espressione enologica dei vitigni autoctoni e tradizionali nel rispetto dell’ambiente e con l’obiettivo di valorizzare il terroir di Lamezia Terme, dove si ottengono vini di alta qualità. L’area è infatti adatta alla produzione di vini bianchi, primi fra tutti Greco e Mantonico, ma anche di vini rossi, come il Gaglioppo, che Statti vinifica per la prima volta anche in bianco. Oggi i vini Statti sono riconosciuti per la propria qualità. L’ultimo riconoscimento importante viene da oltreoceano: Robert Parker, il critico più temuto, ha attribuito all’Arvino Statti il punteggio di 89 punti, mentre Stephen Tanzer assegna ben 89 punti al Gaglioppo Rosso, classificandolo addirittura “terrificbuy”.

Filosofia

“Il vino buono nasce in vigneto” è la filosofia con cui Antonio e Alberto Statti hanno impostato il rinnovo della propria azienda. Dopo l’analisi e lo studio dei terreni attraverso la zonazione, sono stati estirpati i vigneti situati nelle zone meno vocate per iniziare l’importante operazione di reimpianto, che ha interessato la quasi totalità della superficie dell’azienda dedicata al vigneto.

Non solo vino…

Grande attenzione durante il rinnovamento è stata dedicata alla valorizzazione dei vitigni autoctoni attraverso la ricerca e la sperimentazione. L’azienda Statti non è però solo vino. Estesa su 500 ettari a corpo unico, oltre ai vigneti vi sono anche uliveti con piante secolari della cultivar autoctona carolea, agrumeti e un allevamento di bovini di razza bruno alpina e frisona, per la produzione di latte e ottima carne che l’azienda vende su prenotazione . Tutta l’azienda è gestita con la lotta integrata e parte dell’agrumeto segue i principi dell’agricoltura biologica. Statti offre iniziative come “fattoria didattica”, aperta tutte le settimane a studenti di ogni età, dalla scuola materna all’Università, per dare l’opportunità unica di conoscere da vicino la natura. Statti ha impostato infatti l’azienda nel rispetto di essa: oltre ad aver recuperato le antiche strutture, ha introdotto sistemi per la produzione energetica, come l’utilizzo delle biomasse, mini impianti eolici e sistemi fotovoltaici. L’azienda Statti è visitabile tutto l’anno su appuntamento per scoprire il mondo del vino attraverso visite guidate e degustazioni in cantina. L’antica masseria, inoltre, dotata di ampi locali forniti di tutti i moderni confort, rappresenta un’originale alternativa per festeggiare un evento importante. Il grande parco e la possibilità di passeggiare fra gli olivi secolari, che si estendono su ben 300 ettari, o visitare l’allevamento ristabilendo un contatto diretto con la natura sono poi un buon motivo per vincere la pigrizia e diventano anche un ideale spazio giochi per i più piccoli. La guida dell’azienda Statti, una delle aziende più antiche ed estese della Calabria, che vede nel vino la propria produzione di punta, risiede nelle sapienti mani di Alberto e Antonio Statti. Dopo i primi anni di lavoro intenso, di espianto dei vigneti nelle zone meno vocate e zonazione di quelle migliori, i fratelli Statti decidono di costituire uno staff giovane, dinamico e qualificato per un vero salto di qualità della propria produzione enologica. “Il vino buono nasce in vigneto” è la filosofia con cui Antonio e Alberto Statti hanno impostato il rinnovo della propria azienda.
“Leggere la Calabria in chiave moderna e dimostrare con orgoglio la valenza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here