Home Agroalimentare Clementine

Clementine

1406
0

Clementine: prodotto tipico calabrese a marchio IGP

Incrocio tra arancio amaro e mandarino, le clementine provengono forse dall’Algeria (secondo un’ipotesi più accreditata, il loro nome richiamerebbe quello di Padre Clément Rodier di Misserghin, nel cui orto sarebbero state rinvenute). Coltivate in Italia dagli anni ’30, hanno trovato uno dei loro habitat ideali in Calabria, dove si producono nel Cosentino, sopratutto nella Piana di Sibari, in alcune aree del Lametino e in provincia di Reggio Calabria, nella Piana di Rosarno e nella Locride. Prodotto tipico Calabrese a marchio IGP, esse vengono controllate e garantite dal Consorzio per la tutela della I.G.P. “Clementine di Calabria”. Raccolte da ottobre a febbraio, a seconda delle varietà (Comune, Spinoso, SRA, Corsica, Hernandina, Rubino, Caffin,etc.), sono pressochè apirene, ovvero senza semi (o ne hanno pochi); ricche di vitamine, aromatiche e molto dolci, risultano facili da sbucciare, essendo l’epicarpo liscio e molto sottile, e possono gustarsi fresche o trasformate in canditi, marmellata, succhi, sorbetti, dolci e liquori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here